sabato 25 giugno 2011

pasta gamberi, pomodorini e fagiolini (un condimento, 2 paste!)

Con questa ricetta ho inaugurato le mie nuove trafile in bronzo. Ho preparato delle meravigliose casarecce con farina di rimacino e acqua calda e le ho condite così


Per 2 persone:


180 gr. di casarecce
200 gr. di gamberi sgusciati (conservate le teste)
150 gr. di fagiolini
150 gr. di pomodorini
1 spicchio d'aglio
1 piccolo peperoncino
olio d'oliva
prezzemolo


Fare un fondo con olio, aglio intero, prezzemolo, le teste dei gamberi, il peperoncino e rosolare a fuoco vivo. 
Allungare con poca acqua e fare stringere. 
Filtrare il fondo e passarlo in una padella abbastanza grande, da contenere la pasta.

Aggiungere quindi la pasta cotta al dente,  pomodorini tagliati in quattro, i fagiolini cotti e tagliati a metà e i gamberi crudi. 
Saltare in padella e completare con 
olio a crudo e prezzemolo.


Ne ho fatto poi una versione fredda, stesso condimento ma 
procedimento diverso:


ho sbollentato i gamberi, tagliato i pomodorini in 4 parti, tritato il prezzemolo, l'aglio e il peperoncino, cotto i fagiolini al dente e messo tutto in una ciotola con l'olio d'oliva per un paio d'ore. 
Scolata la pasta (in questo caso fusilli) e raffreddata sotto l'acqua corrente per bloccarne la cottura, l'ho condita!

3 commenti:

  1. Questo sì che è a more per la pasta, mi sembrano entrambe ottime!!

    RispondiElimina
  2. Maurizio, poi andiamo insieme in palestra, non ti preoccupare ;)

    RispondiElimina

Lasciate pure un commento, un consiglio, una critica....qualunque cosa possa aiutarmi a migliorare!